Maria Ruspoli Grammont Hugo Maria Ruspoli Grammont Hugo 
Maria Ruspoli Grammont Hugo:di Lei sappiamo che fu terza moglie del duca di Grammont, uno dei nobili più ricchi di Francia, poi, quando il duca morì, sposò Jean Hugo, figlio del celebre romanziere.

Tra le due guerre la principessa Maria Ruspoli Grammont Hugo visse per lunghi anni a Vigoleno (Pc), una pietra murata nella terrazza-giardino del castello ne ricorda la mirabile opera di restauro.

Al castello Maria accolse attori, poeti, scrittori ed il "bel mondo" di quegli anni ruggenti. Fra i personaggi che qui trovarono accoglienza, ricordiamo il pittore e maestro del surrealismo Max Ernst , il genio multiforme Jean Cocteau, la diva del cinema Mary Pikford, la scrittrice Elsa Maxwell, D'Annunzio, il pianista Arthur Rubinstein.

Durante la seconda guerra mondiale perse il castello di Vigoleno e tutto il suo denaro. And˛ a New York impiegandosi in un istituto di bellezza.

Nel 1953 a Biarritz, celebre stazione balneare della Francia sudorientale, fu ospite d'onore di George Cuevas che le compr˛ una villa ad Aix en Provance.

Di lei la giornalista americana Elsa Maxwell scrisse:"Quando il duca
(di Grammont) morì, lasciando alla moglie una notevole fortuna, Maria sposò Jean Hugo e restaurò il castello di Vigoleno, una magnifica fortezza medioevale posta su un picco montagnoso a Salsomaggiore, vicino a Milano. Maria aveva un istinto naturale per gli effetti drammatici. Una volta, mentre conducevo un gruppo di persone, tra le quali la principessa Winnie de Polignac, Arthur Rubinstein e un quartetto d'archi, a farle visita durante un temporale spaventoso, Maria ci forný un faro di guida illuminando l'intero profilo del castello con torce infilate sui bastioni e sulle torri: uno spettacolo da ridurre a niente le esibizioni elettriche di Broadway o Piccadilly."
 
 

Home| Castello| Chiesa| Bottega di Vigoleno | Vini| Golosità| Taverna| Teatro| Per Vigoleno| Ospiti| Manifestazioni| Sgarbi-Passerelle| Pensieri| Meridiana| Links| Immagini|